.
Annunci online

jessicafletcher
Jessica Beatrice Fletcher, il mio sogno erotico


Diario


8 settembre 2005

Jessica Fletcher, purtroppo amata non solo da me.

Buongiorno a tutti. Chiedo scusa per non aver scritto nulla ieri, ma ho avuto un piccolo malore. Niente di grave: la pressione era troppo alta. Ma alla mia età è sempre meglio essere previdenti e il pronto soccorso non è poi così male come luogo: si fanno tante conoscenze. Comunque il malore maggiore ho rischiato di averlo oggi quando un certo Eugene, nella puntata odierna, ha chiesto a Jessica Fletcher, la mia amata, di sposarla. Sì, proprio di sposarla. Quel porco: non è possibile che l'integrità morale della mia Jessica Fletcher sia sempre in pericolo. Hanno pure cercato di ucciderlo quel maniaco, ma purtroppo non ci sono riusciti. Vergogna. Un caro saluto a tutti i miei amici, fans di Jessica Fletcher.




permalink | inviato da il 8/9/2005 alle 14:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (55) | Versione per la stampa


6 settembre 2005

Jessica Fletcher e l'astronomia.

La puntata di oggi era ambientata in un osservatorio spaziale per lo studio delle stelle. Ah, quanto è romantica la mia dolce Jessica Fletcher. Purtroppo una sua nipote è stata accusata di omicidio, ma ovviamente era innocente: non ci sono macchie nella famiglia di Jessica Fletcher. Ma non ho mai incontrato una persona così romantica come la mia Jessica Fletcher: le stelle, il cielo, le nebulose, i buchi neri, i neutrini (che cosa tenera: mi immagino la mia Jessica che coccola un piccolo neutrino). E le tempeste solari che sono così tanto simili alle mie tempeste ormonali... Ah, è davvero un peccato che continui il vergognoso boicottaggio della Rai che non vuole saperne di mandare Jessica Fletcher in prima serata. E questo benché io continui a mandare email e lettere di protesta. Ho anche raccolto dodici firme dei miei vicini di casa per una petizione, ma non ho ricevuto risposte. Vorrei però rilevare il piglio autoritario con cui la mia Jessica Fletcher ha rimproverato la nipote e il marito di lei, esortandoli a non nasconderle nulla. Ah, che carattere, che forza, che energia. Chissà se a letto è uguale...




permalink | inviato da il 6/9/2005 alle 13:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


5 settembre 2005

Jessica Fletcher è anche una cuoca provetta.

Sono allibito: proprio sabato annunciavo sul blog che oggi avrei mangiato la zuppa di pesce e indovinate il titolo della puntata di oggi? "Zuppa di pesce ai barbiturici". Per fortuna l'ho guardato dopo pranzo (a casa mia si pranza sempre alle 12:00 in punto, è un vizio di quella nazista di mia moglie). Comunque oggi la mia amata Jessica Fletcher si è comportata egregiamente e, come al solito, ha risolto un caso di omicidio (è stato ucciso Elmo, il cognato dello sceriffo Tupper). Mi inquieta il comportamento del dottor Seth: con Winnie, la sorella di Amos Tupper, faceva davvero il cascamorto. Adesso mi preoccupa saperlo così vicino alla mia Jessica Fletcher, le cui virtà sono ora in pericolo. In ogni caso la mia Jessica cucina davvero molto bene, altro che mia moglie.
Ho inserito un nuovo link a destra. Buona giornata, miei cari ammiratori di Jessica Fletcher.




permalink | inviato da il 5/9/2005 alle 14:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


4 settembre 2005

Jessica Fletcher e la partita Scozia-Italia.

Ieri sera, mentre mia moglie mi faceva a maglia una sciarpa per l'inverno, ho guardato alla televisione la partita dell'Italia. Stavo tifando, come è mia abitudine, per gli azzurri, quando mi sono avveduto che, tra gli scozzesi, giocava un certo Darren Fletcher, eccellente centrocampista del Machester United. Potete immaginare la mia gioia nello scoprire che è arrivato a così alti livelli uno che è senza dubbio parente della mia dolce Jessica Fletcher. Sono così stato colto da un dubbio lancinante: tra la Scozia in cui gioca un suo nipote e l'Italia cui io appartengo, secondo voi Jessica Fletcher per chi avrebbe tifato? Poiché l'ultima cosa che voglio è creare preoccupazioni alla mia Jessica Fletcher, che già sarà piuttosto delusa del fatto che in Italia non va in onda in prima serata, ho deciso di cambiare squadra e tifare per la Scozia. Spero che anche tutti voi lo facciate.




permalink | inviato da il 4/9/2005 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


3 settembre 2005

Vogliono danneggiare l'immagine di Jessica Fletcher.

Oggi ho rischiato di non vedere la mia Jessica Fletcher in televisione perché in pescheria mia moglie si è soffermata troppo a lungo per scegliere gli ingredienti per la zuppa di pesce. La vuole cucinare lunedì. Signore Gesù, aiutami tu: ha una tabella culinaria preordinata, nemmeno fossimo in carcere. Comunque, non voglio dilungarmi troppo sulle questioni mie, dato che questo blog è dedicato a Jessica Fletcher e a nessun altro. E' davvero sconvolgente come il mondo sia pieno di intrighi e cattiverie. Nell'episodio di oggi la mia amata Jessica Fletcher si trovava in un hotel costosissimo, con suo nipote Grady Fletcher. E' incredibile: anche questa volta il buon Grady viene accusato di omicidio, ma grazie alla sua intelligente e acuta zia viene scagionato. Comincio a pensare che tutte le accuse che solitamente piovono sui famigliari di Jessica Fletcher siano ordite per danneggiarla. Infatti, l'avete mai vista andare in onda in prima serata qui in Italia? Ecco, io penso che le abbiano affibbiato un'immagine non adatta al personaggio. Sono allibito: in Italia ormai vige un regime televisivo illiberale e il fatto che Jessica Fletcher non possa andare in prima serata - come invece avviene nei paesi normali - ne è massima testimonianza. Non ho ancora letto i programmi elettorali dei candidati alle primarie, ma mi piacerebbe sapere come pensano di risolvere questo problema.




permalink | inviato da il 3/9/2005 alle 14:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


2 settembre 2005

La tragedia di New Orleans e Jessica Fletcher.

La tragedia di New Orleans di questi giorni mi fa venire in mente un episodio di cui fu protagonista la mia amatissima Jessica Fletcher, "Carnevale a New Orleans". In quell'occasione la mia cara Jessica, sempre generosa e prodiga di consigli e di bontà, dovè tirar fuori dai guai un suo parente implicato nell'omicidio del tenutario di una bisca clandestina (molti suoi parenti sono ingiustamente accusati di commettere omicidi: per fortuna hanno una zia così nobile d'animo). Vedere quelle stesse strade percorse dalla mia Jessica Fletcher oggi inondate d'acqua è un dolore immenso per me. Quelle persone allora allegre per il carnevale e oggi tristi e sofferenti... Ah, che disastro. Tutta quell'acqua: non sono nemmeno riuscito a bere il brodo di pollo preparato da mia moglie, tanto ero triste e ostile all'acqua oggi. Chissà, se Jessica Fletcher fosse a New Orleans oggi, quante parole di conforto e sostegno donerebbe a tutti quei poveracci.

Buona giornata a tutti i fans della mia Jessica Fletcher (ma ricordatevi che, sessualmente parlando, è mia).




permalink | inviato da il 2/9/2005 alle 15:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


1 settembre 2005

Orrore: Jessica Fletcher in un bordello.

Nella puntata di oggi la mia amata Jessica Fletcher è andata in un albergo a ore. Che orrore pensare che una donna così pura e semplice come la mia Jessica Fletcher si sia dovuta sporcare le mani con persone e luoghi sconci e immorali. Tuttavia tutte quelle paillettes e bordure dai colori accecanti hanno solleticato la mia fantasia. E decisamente mi hanno sovraeccitato, perché mi immaginavo la mia Jessica Fletcher ornata di brillantini rossi e con intimo di pizzo fucsia. Purtroppo tutto ciò è venuto dopo l'orribile minestrone di verze e riso di mia moglie. Bah.

Vorrei approfittare dell'occasione per ringraziare il gentilissimo signor Watergate2000, che mi ha chiesto un'intervista. Davvero, quando il mio giovane vicino di casa mi ha convinto ad aprire un blog, illustrandomi il successo ottenuto dal suo, non immaginavo di avere fin da subito così tanti nuovi amici e fans di Jessica Fletcher.

Vorrei ringraziare anche chi mi ha scritto e-mail in questi giorni. In particolare i signori Invarchi.




permalink | inviato da il 1/9/2005 alle 14:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa


31 agosto 2005

Vorrei investigare come Jessica Fletcher.

Ieri ero dal barbiere. Non che io abbia ancora tanti capelli (almeno, non ho la fulva capigliatura della mia amata Jessica Fletcher), ma ogni tanto ci devo andare, se non altro per togliere i peli dalle orecchie. Ebbene, il mio barbiere mi ha fatto aspettare così tanto che non sono potuto tornare a casa né per pranzare né per guardare l'episodio di ieri in cui la mia Jessica Fletcher ha risolto l'ennesimo caso. Passi il pranzo saltato: meglio evitare le porcherie che mi prepara mia moglie. Ma saltare il mio telefilm preferito proprio no. Comunque, c'era alla radio una canzone di un tale che voleva cantare come Biagio Antonacci. A me di questo Biagio Antonacci non frega un fico secco, ma ho pensato che quel giovanotto deve proprio amare Biagio Antonacci come io amo Jessica Fletcher. Allora mi sono fatto dire dal barbiere il titolo esatto della canzone, per cercarla su internet e riadattarla alla mia grande passione: Jessica Fletcher. Ecco il risultato (Jessica Fletcher l'ho scritta in grassetto).

Rit: Vorrei investigare come Jessica Fletcher
Vorrei pesare come Jessica Fletcher
Firmare autografi alle fan, riempire i cinema
E fare quel che fa Jessica Fletcher
Vorrei vestirmi come Jessica Fletcher
Vorrei convivere con Jessica Fletcher
Se fin da piccolo il mio mito era Rita Hayworth
Con Audrey Hepburn e Marlene Dietrich, adesso è solo Jessica Fletcher

Godo della stima dei miei simili e per quanto sia nostalgico non sono stato mai dallo sceriffo Tupper.
Le stelle che ho le riconosco, sono come il sindaco Sam Booth perso in questi sottoboschi investigativi.
Credici, mi dicono, credici e arriverai a Cabot Cove o a Castle Cove,
fidati, mi dicono, fidati, ce la fai. Ma io mi sento un assassino condannato all’ergastolo.
Mi stimano tantissimo i colleghi investigatori, i commissari di polizia e pure gli sceriffi,
mi vuole bene questo pubblico di maniaci di Jessica Fletcher, ma io mi sento piccolo come un biscotto cucinato da Jessica Fletcher.

Rit.

Pesante la tua letteratura sopraffina, la trovi in libreria, in tv e sul mio blog,
mentre a me mi trovi in soggiorno ogni giorno, a sorbirmi l’alce in salmì di mia moglie.
Purtroppo tra le lenzuola dei motel non ci facciamo compagnia
La costruzione di un amore è sempre un’alchimia di sesso e di omicidi risolti,
tu sei una gran gnocca, ti dedico ‘sto pezzo e spero che ricambierai la cortesia.

Rit.

Sono bravo a scrivere romanzi gialli, sì, ma tu di più, ma tu di più,
sono bravo a risolvere omicidi insolubili, sì, ma tu di più,
ma quanto tempo e ancora, io dovrò darci dentro
quanto tempo e ancora mi viene da star male perché

Rit.

Purtroppo io non sono Jessica Fletcher.




permalink | inviato da il 31/8/2005 alle 13:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa


29 agosto 2005

Un sogno proibito: a letto con due Jessica Fletcher.

Nella puntata di oggi la protagonista era Emma MacGills, ex cantante, nonché cugina della mia amatissima Jessica Fletcher. Fisicamente è uguale a lei: a quel punto ho avuto una fantasia davvero sconcia. Ho immaginato un threesome con due Jessica Fletcher. Una cosa eccitantissima. Comunque, Emma è bellissima come la cugina e canta davvero bene. Ha una voce sexy. E, come la celebre cugina, risolve i casi di omicidio. Nemmeno a me, come a Emma, piacciono le aringhe. E ora che so che ci mettono la stricnina non le mangio più. Anche se non so se è più pericolosa l'aringa con la stricnina o l'alce in salmì che prepara mia moglie il giorno del nostro anniversario di matrimonio.

PS: vorrei ringraziare tutti i miei lettori. Non sapevo che ci fosse così tanta gente appassionata di Jessica Fletcher come me. Mica me la vorrete portare via???




permalink | inviato da il 29/8/2005 alle 13:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (26) | Versione per la stampa


28 agosto 2005

Se Jessica Fletcher fosse un calciatore...

Penso che la mia Jessica Fletcher non tifi per nessuna squadra di calcio. Secondo me è una grande appassionata di baseball, come ogni vera americana. Anzi, credo che da giovane sia stata una campionessa di baseball.

Penso però che se Jessica Fletcher fosse un calciatore, sarebbe senza dubbio Adriano: usano gli stessi orecchini. Ovviamente, Jessica Fletcher è di gran lunga più sexy di Adriano, ma questi sono fatti miei, perché sono io che voglio portarmela a letto.




permalink | inviato da il 28/8/2005 alle 17:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


27 agosto 2005

Un 69 con Jessica Fletcher.

Oggi è andato in onda "Troppi assassini per un morto". Non sapevo che la mia amata Jessica Fletcher fosse anche consigliere di amministrazione. E' proprio una donna dalle caratteristiche multiformi. Quel che vorrei però sottolineare è che la puntata in questione era la numero 69. Ah, come mi piacerebbe fare un bel 69 con la mia Jessica Fletcher. Vabbè, mentre sogno queste cose mi tocca sentire le urla di mia moglie incazzata perché ho avanzato il suo schifosissimo brasato. Cucina davvero da cani. Jessica invece fa delle torte davvero esemplari (lo sceriffo Tupper ne mangia sempre a tonnellate).




permalink | inviato da il 27/8/2005 alle 13:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


26 agosto 2005

La sigla di Jessica Fletcher.

Ho inserito un nuovo link: la sigla originale di Murder, She wrote. Il grandissimo telefilm di cui Jessica Fletcher è protagonista assoluta e indiscussa. Ogni volta che l'ascolto mi commuovo. Eccola:

sigla




permalink | inviato da il 26/8/2005 alle 14:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


24 agosto 2005

La nobiltà d'animo di Jessica Fletcher.

Ho sempre sospettato, fin dall'inizio, che ad aver commesso quell'omicidio fosse il vecchiaccio che importunava la mia amata Jessica Fletcher.
Ma quel che voglio sottolineare oggi è la semplicità d'animo e l'umiltà di una nobile donna quale è la mia dolce Jessica Fletcher: pur essendo una scrittrice famosa, ricca e riverita, non esita a organizzare feste per l'allenatore di baseball di Cabot Cove. E' un mito. Per fortuna mia moglie stava cucinando il minestrone ed è stata occupata tutto il tempo in cucina, così non ha visto che ce l'ho avuto duro per tutta la puntata.




permalink | inviato da il 24/8/2005 alle 13:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


23 agosto 2005

Una passeggiata sugli Champs-Elysées con Jessica Fletcher.

Nella puntata di oggi la mia amata Jessica Fletcher era a Parigi, dove è stato ucciso un maniaco pornografo. Jessica ha partecipato a delle sfilate piene di indossatrici. Ma come indossava lei i suoi tailleur così sobri ed eleganti... Ah, sono tutto eccitato. Il suo viaggio a Parigi mi ha fatto sognare: e subito si è impressa nella mia mente una passeggiata sugli Champs-Elysées, mano nella mano con la mia dolce Jessica. Mi sento così protetto quando nei miei sogni sono vicino a lei... So che, se mi uccideranno, lei risolverà il caso con successo. Ah, Jessica, Jessica...




permalink | inviato da il 23/8/2005 alle 14:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


21 agosto 2005

Sogno Jessica Fletcher.

Da ragazzo sognavo che la mia professoressa di matematica fosse Jessica Fletcher. Da giovane sognavo che la mia capufficio fosse Jessica Fletcher. Poi ho coiminciato a sognare che mia moglie fosse Jessica Fletcher. Oggi sogno che la mia concubina sessuomane sia Jessica Fletcher. Jessica, hai mai avuto un fan più fedele e passionale di me?




permalink | inviato da il 21/8/2005 alle 16:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 agosto 2005

Il cappotto color cammello di Jessica Fletcher.

Nella puntata di oggi, la mia amata Jessica Fletcher ha risolto un caso spinosissimo in città. Pensate che suo nipote Grady Fletcher ha rischiato di andare in carcere. Il punto che più mi ha rattristato è stata l'offerta di matrimonio che la mia Jessica ha ricevuto dall'ispettore di polizia. Quel farabutto bastardo ci deve solo provare. Per fortuna la mia Jessica ha rifiutato: è evidente che sa della mia passione per lei. Com'era eccitante con quel cappotto color cammello. Ah, Jessica, Jessica. Ho perso un passaggio, a causa di una telefonata di Alberto, un vecchio commilitone impotente che mi rompe le scatole quasi ogni giorno con le sue telefonate. Adesso che ha scoperto come si usa il cellulare mi chiama continuamente. Che stronzo: è pure stato a New York. Con tutti gli aerei che son caduti il suo è ritornato intatto! Ma è mai possibile? Ma non vorrei rubare spazio parlando della mia vita. In fondo questo blog è dedicato a Jessica Fletcher, non a me.




permalink | inviato da il 18/8/2005 alle 0:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


16 agosto 2005

Jessica Fletcher e il sesso.

Una delle domande che tutti i fans come me di Jessica Fletcher si pongono è la seguente: come faceva sesso la nostra amata Jessica con suo marito Frank (poi defunto)? Di sicuro Jessica a letto era una donna autoritaria ed è questo il motivo per cui a me piace molto. Amo essere sottomesso. Per questa ragione nel 1951, a soli 21 anni, sposai la mia prima moglie, Consuelo Gariboldi, figlia del maresciallo Arialdo Gariboldi, che guidò le nostre truppe lungo il Piave nella guerra 15-18. Pensavo che, figlia di un militare, fosse militaresca anche a letto. Invece mi sbagliavo, perché era frigida come un merluzzo (non che abbia mai fatto all'amore con un merluzzo) e ho dovuto aspettare che passasse il referendum sul divorzio per liberarmi di questo fardello (con sommo dispiacere di mia madre). Ma non vorrei uscire dai binari di questo blog, che è una celebrazione di Jessica Fletcher. Allora ripeto la domanda a voi, miei cari lettori: secondo voi che faceva Jessica col marito Frank?




permalink | inviato da il 16/8/2005 alle 12:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


15 agosto 2005

Presentazioni.

Buonasera a tutti. Mi chiamo Silvano e ho 74 anni: sono nato il 16 ottobre 1930, esattamente cinque anni dopo Angela Lansbury. Finalmente ho imparato come si usa quest'affare di computer che mi hanno regalato i miei nipotini. E adesso ho aperto un blog in onore di Jessica Fletcher, colei che è stata il mio sogno erotico per anni e anni. Buon Ferragosto.




permalink | inviato da il 15/8/2005 alle 19:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia     agosto       
 
 




blog letto 39252 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

Angela Lansbury
Jessica Fletcher
Cabot Cove
La signora in giallo
La signora in giallo on line
Il video con la sigla originale
Tutti i libri di Jessica Fletcher
Jessica Fletcher da giovane
(seconda riga, terza foto)



murder, she wrote



jessica fletcher al lavoro



la casa di jessica fletcher



la bicicletta di jessica fletcher



la macchina per scrivere di jessica fletcher



lo sceriffo amos tupper



il dottor seth hazlitt

CERCA